Nube: la rinascita di un brand di arredo

Nube Italia è uno storico marchio di design italiano fondato a Cantù nel 1958, specializzato nella produzione di imbottiti e complementi d’arredo.

Forte dell’esperienza di tre generazioni, nel 2022 l’azienda ha affrontato un importante processo di rinnovamento affidando l’art direction del brand all’architetto Fabio Fantolino, che ha infuso nuova linfa vitale al suo catalogo introducendo nuovi prodotti disegnati ad hoc ma anche recuperando diversi best-seller storici.

Studiolabo è stato coinvolto per accompagnare il processo di evoluzione del brand dal punto di vista della comunicazione, raccogliendo l’eredità di oltre cinquant’anni di storia e riportandoli al pubblico contemporaneo con confidenza ed eleganza.

Fuorisalone Award

Fuorisalone Award è il premio per gli eventi e installazioni più memorabili della Milano Design Week.

Lanciato in occasione del Fuorisalone 2022, interamente prodotto da Studiolabo, il Fuorisalone Award seleziona le installazioni più memorabili in mostra a Milano durante il Fuorisalone, e promuove progetti, eventi, attività di rilevanza e interesse per la community internazionale del progetto.

Art direction per Brera Design Week 2022

La Brera Design Week è uno degli eventi più importanti del design internazionale, che sempre ha luogo in concomitanza del Salone del Mobile (e del Fuorisalone) a Milano. Ogni anno Studiolabo si occupa di comunicare questo appuntamento unico, che anima il quartiere e la città con eventi, mostre e installazioni, coinvolgendo per l’identità visiva del 2022 l’illustratore Ray Oranges. L’artista ha interpretato il distretto con il suo stile unico e metafisico, in cui le tinte di colore sfumano in raffinate composizioni geometriche. Foto di Chiara Venegoni.

Brera Design District è un progetto di Studiolabo.

Aptitude Studio. Tra interior design e architettura

Aptitude Studio è un atelier di progettazione con sede nel cuore di Milano, caratterizzato da un approccio multidisciplinare a 360° con competenze spaziano da design degli interni a quello degli arredi, fino ad arrivare all’architettura.

La filosofia dei founder Tommaso Calini e Alessandra Cervia si basa sulla valorizzazione dello spazio, attraverso l’attenta ricerca filologica e l’analisi dei linguaggi formali e costruttivi, ma soprattutto delle persone che lo abitano, attraverso l’incontro diretto tra cliente e progettista.

Alla base del metodo progettuale di Aptitude Studio c’è la sartorialità: ogni progetto prende vita come espressione di unicità di esigenze spaziali e personali – come un abito su misura, in cui ogni minimo dettaglio è opportunamente pesato e calibrato.

Il compito di Studiolabo è stato di tradurre questi valori in un’identità visiva elegante e contemporanea, e di declinarla nella progettazione di un sito web che possa rispecchiare un portfolio estremamente raffinato.

Bolina Sail. Un brand di design sostenibile

Bolina Sail è un fashion brand che produce a mano borse e accessori in vela riciclata.

Al cuore del progetto c’è la sostenibilità e l’attenzione per le tematiche ambientali, ma anche la volontà di esplorare linguaggi e soluzioni innovative.

Nel 2022 l’azienda ha avviato un’importante fase di rinnovamento, in cui Studiolabo è stato coinvolto per progettare un nuovo e-commerce ma anche ripensare l’intera identità visiva.

AlbinoLeffe Campus. Identità e orientamento di un centro sportivo all’avanguardia

L’AlbinoLeffe Campus è il nuovo centro sportivo della squadra bergamasca AC AlbinoLeffe. Al centro della struttura c’è lo Stadium, che è subito diventato un landmark del territorio grazie a un iconico profilo architettonico firmato dallo studio catalano Batlleroig.

Il centro sportivo è stato realizzato seguendo i più elevati standard tecnici e qualitativi, per garantire uno spazio di formazione d’eccellenza per generazioni di giovani atleti: questo intento prende corpo nell’AlbinoLeffe Academy, una vasta area del Campus dedicata al training composta da quattro campi da gioco.

Studiolabo ha seguito il progetto di wayfinding degli ambienti ma anche di identità visiva dell’intero complesso. Il marchio è stato ricavato a partire dal progetto architettonico delle tribune dello stadio, intepretato attraverso un gioco di linee — come se fossero le traiettorie del pallone che va a segno durante una partita.

Apertura e sviluppo piano editoriale del canale ufficiale di Fuorisalone su wechat e weibo