LASCIAMI STO SEGNO

italia.gif


Se fossi Logitech preparerei gli avocati. Non serve dirne più, perchè tutto è gia stato detto. In breve:

  • 100 mila euro
  • 6 mesi
  • Direttore Generale di Microsoft Italia in giuria (what the fu…?)

Complimenti Landor Associates

Pietro consiglia questo video!



EDIT: consiglio quest’altro punto di vista

11 Comments

  1. nick

    DIO MIO CHE SCHIFO, ma davvero è successo questo? Davvero il logo è stato definito “estremamente bello” da quel mortadellone di Prodi che non ha esitato cosi a evidenziare la sua totale incompetenza.? Ora VOGLIO vedere le altre 59 proposte in gara. VOGLIO “sperare” che nella Landor ci sia un parente di Prodi o di qualche altro ministro. Ma non alla lontana, deve essere almeno fratello per farmi “tranquillizzare”.
    E qui di seguito i nomi della giuria che hanno premiato cotale cagata:

    Laura Biagiotti
    Gianpaolo Fabris
    Anna Martina
    Andrea Pininfarina
    Umberto Paolucci

  2. L’Italia è una repubblica delle banane.
    Di cosa ci meravigliamo?

  3. b

    michelangelo, leonardo, raffaello, donatello, brunelleschi, vitruvio, bramante, bellini, piero della francesca, correggio, pinturicchio, lotto, verrocchio, masaccio, giotto…
    a cosa sono serviti? a cosa sono serviti leopardi, ungaretti, pirandello, montale, calvino, ungaretti, buzzati, rodari, sciascia? manzoni, burri, sironi, fattori?

    c’è anche gente che per le proprie idee, per dei principii, per un senso estetico, per una autonomia di pensiero incrollabile, è morta.

    mi ricordo città che salgono, mi ricordo periferie inquiete di città che non dormono. mi ricordo gli echi silenziosi di piazze popolate da muse misteriose ed ammalianti.
    ho sognato i fasti di tempi che non ho mai vissuto: sogni confusi e meravigliosi in letti impregnati di studio acceso, appassionato e folle.

    una volta eravamo un popolo di amatori, di navigatori, di santi. una volta gli italiani lo facevano meglio.

    it. tutto qui.
    non basta, non può bastare.

    questa pochezza indigna, io sono indignato.

  4. ottimo, grazie, non riuscivo a capire da dove veniva quel logo che avevo già visto! Vi ho citati nel post di oggi, bel blog complimenti

    Tutti gli artisti citati sopra non avrebbero mai potuto partecipare al bando comunque, visto che per partecipare era necessario avere un certo fatturato. Ed è lo stesso motivo per cui la gente che sa fare e i veri creativi li trovi ormai a fare la fame. Lo stato, la chiesa (vabbé, schifiamoci, ma era così) facevano da mecenati ad artisti capaci non a società di amici e spesso, troppo spesso, di parenti molto stretti. I creativi ci sono, è la voglia di farli lavorare con un compenso adeguato che manca.

  5. Anche a me diceva qualcosa… grazie.

  6. madò.. ora che ho visto che c’è anche questa somiglianza cado nello sconforto più assoluto..

  7. libo

    Ma il bello e’ la storia.
    Un art director chiuso in ufficio da ore senza ispirazione, guarda il tavolo. Fissa il tavolo. C’e’ il suo mac e poi .. li sul tavolo ..il suo mouse!

    Il mouse !!

    IDEA !!! che ideaa aaa … verde bianco (dalla figura sfondo con il nero) e rosso !!

  8. ragazzi la presentazione del portale Italia di questa sera è stata annullata causa crisi di governo ma appena la rifanno noi al Ministero stiamo pensando una forma di vibrante protesta: organizziamoci!

  9. Si potrebbe andare tutti con dei cartelli scritti come il logo e chiedere 5.000 euro a cartello…. :)

  10. Poi questo slogan “lascia il segno” non e’ usato per il turismo in Spagna gia’ da tempo?

  11. […] c’è anche gente che per le proprie idee, per dei principii, per un senso estetico, per una autonomia di pensiero incrollabile, è morta.
    È vero, qui manca l’ignoranza che poteva giustificare gli estremismi in determinate ideologie, e resta solo un orgoglio che non ha più giustificazioni di sorta. Quello del “l’ho fatto io”, perché mi conveniva, o qualcosa del genere.
    Credo rappresenti bene l’attuale classe politica.

Lascia un Commento